• Telefono: +39–0245479606

Perché il sistema di sicurezza dei supermercati necessita di immagini termiche

Recenti studi effettuati da NEXO nel settore della distribuzione alimentare, hanno rilevato che le differenze inventariali delle giacenze hanno portato le aziende di vendita al dettaglio a perdere oltre l’1% del loro fatturato annuale. Una combinazione tra le disonestà dei dipendenti, il taccheggio, le frodi dei venditori ed alcuni errori amministrativi hanno portato i gestori dei negozi a perdere grandi quantità di entrate su base giornaliera. Le entrate perse non sono percepite solo dai rivenditori ma vengono trasmesse ai consumatori in quanto le aziende anticipano queste perdite e le incorporano nei loro modelli di prezzo. Il taccheggio, rimane comunque la principale causa di ammanchi di magazzino per supermercati e negozi di alimentari.

Grazie alla vasta gamma di prodotti esposti e al flusso costante di persone all’interno e all’esterno, i supermercati sono gli obiettivi ideali per i ladri, e i negozi di alimentari sono tra i più colpiti dal taccheggio. Secondo la National Association for Shoplifting Prevention, i ladri sottraggono ogni giorno più di 35 milioni di $ di beni.

Ridurre i furti del “fresco” grazie alla tecnologia termica

Secondo i test sul campo della NEXO, il cibo fresco ha avuto il maggiore impatto sulle perdite di reddito e sugli ammanchi di inventario. È impossibile giustificare il costo di un’eventuale etichettatura anti-taccheggio degli alimenti freschi, poiché il più delle volte l’attrezzatura necessaria a tal fine costerebbe più del prodotto stesso e potrebbe incidere sulla qualità e sulla freschezza. La mancata capacità di tracciare e mettere in sicurezza tali articoli porta a dare una maggiore importanza alla sicurezza di prodotti come carne fresca e congelata, pollame, pesce, formaggio, bevande e alcolici.

A causa della complessa disposizione della maggior parte dei supermercati, raramente è possibile controllare tutto. A volte un sistema di videosorveglianza tradizionale, per quanto avanzato, potrebbe non essere sufficiente anche se supportato da sistemi di sicurezza e antifurto.

Grazie ai progressi della tecnologia, i test di NEXO hanno scoperto che ora è possibile ridurre le perdite fino al 50% rilevando oggetti nascosti addosso ad una persona. È noto che i ladri indossino abiti larghi che permettono di nascondere certi oggetti senza essere scoperti – nessuno potrebbe immaginare che nascondano qualcosa. Le telecamere termiche, in questo caso, ne consentirebbero il rilevamento poiché i sensori di calore sono in grado di identificare alimenti freschi o congelati contro il calore corporeo dei ladri e quindi impedire che il furto si verifichi.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*